corsi di formazione e aggiornamento
coordinamento: lucia tagliaferri

(Autorizzazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna N° 7599 del 10/07/03)
L’associazione Progetto Musica si occupa da anni di aggiornamento e formazione per insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.
Docenti provenienti dalla scuola materna fino a quelli operanti nelle scuole superiori hanno approfondito tematiche, sperimentato attività, costruito percorsi didattici legati alla musica e alle sue varie correlazioni con le altre arti, con la storia e la cultura, con l’espressività e la dimensione psicologica.
I corsi non sono rivolti solo agli insegnanti, ma anche a formatori e a tutti coloro che desiderano affrontare le tematiche proposte: essi sono infatti finalizzati anzitutto all’approfondimento dei contenuti, a partire dai quali si struttura poi la componente metodologico-didattica.
Per l’anno 2004/2005 è prevista l’attivazione del seguente corso (che ha ottenuto il riconoscimento del C.S.A.):

Danzare insieme
Attraverso semplici coreografie tratte dal repertorio storico e popolare è possibile, in un contesto divertente e socializzante, raggiungere obiettivi di base quali l'equilibrio posturale, l'uso dello spazio, la lateralizzazione e la coordinazione dinamica generale.
Il corso prevede l'apprendimento di danze particolarmente adatte all'allestimento di rappresentazioni, da realizzarsi in ambito scolastico ed in gruppi giovanili.
Moresche, balli di carnevale e danze delle spade consentiranno di compiere un affascinante viaggio nelle atmosfere delle feste e degli spettacoli antichi e popolari alla scoperta degli usi e dei costumi delle differenti culture e dei diversi periodi storici.
Gli obiettivi del corso saranno raggiunti attraverso laboratori pratici della durata di tre ore.
Docente Maurizio Padovan
Musicista, insegnante e storico, tiene stabilmente corsi di aggiornamento per insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e seminari specialistici di musica e danza presso conservatori di musica, istituti scolastici ed istituzioni musicali nazionali ed internazionali.
Ha tenuto centinaia di lezioni-concerto e curato i volumi "Voci, ritmi e strumenti del medioevo", "Musica e società del rinascimento", "Il barocco: musica e società".
È stato docente di Storia della musica e della musica per danza presso la facoltà di musicologia dell'università di Pavia.
È autore del volume "La danza nella scuola dell'obbligo" e di numerose pubblicazioni di storia della musica, storia della danza ed etnomusicologia.

Presentazione dell'associazione "PROGETTO MUSICA"

L’Associazione “PROGETTO MUSICA”, nata a Piacenza nel 1995 su iniziativa di un gruppo di giovani musicisti già attivi in campo professionale e organizzativo, è un'Associazione musicale senza fini di lucro costituita il giorno 14 novembre 1994 che si propone:
«di promuovere la cultura musicale ad ogni livello, con particolare riferimento alla musica “colta” del passato e contemporanea;
di organizzare concerti, lezioni-concerto, spettacoli, conferenze, incontri formativi, e tutte quelle iniziative utili a diffondere il patrimonio artistico e musicale esistente ed a valorizzare la creatività degli artisti di oggi;
di promuovere la ricerca in campo musicale, attraverso lo studio, l'analisi e l'approfondimento collettivo non solo delle singole composizioni musicali, ma anche di tutte le problematiche tecniche, culturali, sociali, connesse al fatto musicale, ritenendo questa attività garanzia di serietà professionale e occasione di arricchimento personale;
di coinvolgere i Soci ed il pubblico in genere, per vivere in modo consapevole e diretto l'esperienza musicale;
di collaborare con tutti quegli Enti e Istituzioni aventi analoghe finalità di promozione culturale in genere e musicale in particolare;
di promuovere l'educazione artistica e musicale nelle scuole e nei luoghi di formazione» (dall'Art. 4 dello STATUTO).
Le principali caratteristiche operative dell’attività di Progetto Musica si possono riassumere nei seguenti punti:
• Professionalità degli operatori: le proposte vengono elaborate con la consulenza di persone attive nel campo della didattica e dotate di esperienza d’insegnamento con studenti dall’età prescolare alla scuole superiori e di professionisti operanti nel settore concertistico, musicologico e artistico in genere.
• Esperienza organizzativa: sia nell’ambito dell’attività associativa sia al di fuori di essa, i promotori delle iniziative di “Progetto Musica” hanno una consolidata esperienza nell’organizzazione di manifestazioni musicali e culturali in genere, e sono quindi in grado di approntare tutti gli strumenti operativi necessari per la buona riuscita di ciascuna manifestazione.
• Elaborazione interdisciplinare: le iniziative associative tendono, per quanto possibile e in base alle specifiche esigenze, a spaziare oltre il settore musicale e, in linea con un chiaro indirizzo pedagogico e di promozione culturale, sono finalizzate a coinvolgere diversi campi del sapere.
• Lavoro d’équipe: lo spirito che anima l’Associazione “Progetto Musica” è quello di unire competenze ed esperienze diverse per giungere a risultati soddisfacenti sotto ogni punto di vista; inoltre l’abitudine a lavorare in équipe garantisce una capacità di collaborare in sinergia con i responsabili delle strutture nelle quali ci si trova ad operare.
Tra le principali attività promosse in questi anni, di particolare rilievo sono:
- la rassegna concertistica “Musica d’Estate”, con la direzione artistica di Pietro Tagliaferri (www.musicadestate.it)
- i corsi di aggiornamento per insegnanti;
- il corso di propedeutica musicale per bambini “La stanza dei suoni”;
- il contributo nella creazione dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra “San Cristoforo”.
Presidente: M° Pietro Tagliaferri
Segreteria: M° Raffaella FellegaraAssociazione “Progetto Musica”
via Genocchi 17 - 29100 Piacenza
tel. 3289166160/3385925060. (c/o Istituto Diocesano di Musica Sacra “San Cristoforo”)

Gruppo Strumentale “Ricercare”

Gli strumentisti del Gruppo Strumentale “Ricercare” svolgono un'intensa attività concertistica come solisti e in varie Orchestre italiane: ogni suo membro vanta un prestigioso curriculum personale.
Il gruppo è nato con lo scopo di unire le notevoli esperienze individuali per affrontare, in formazioni strumentali spesso inconsuete e anche di notevoli dimensioni, un repertorio musicale di rara esecuzione, con particolare attenzione alla musica novecentesca e contemporanea.
In particolare nella formazione del doppio quintetto misto, con la quale tradizionalmente si eseguono brani originali e anche trascrizioni da opere per orchestra, che rendono splendidamente in un contesto cameristico, il Gruppo Strumentale “Ricercare” presenta programmi di grande varietà coloristica, vicina a quella orchestrale, unita alla valorizzazione delle maggiori possibilità espressive peculiari dell'esecuzione solistica.
Di particolare successo la proposta di musica cinematografica nella forma di alcune suites che accostano, senza soluzione di continuità, temi tratte da varie colonne sonore.
Il Gruppo Strumentale “Ricercare” ha inciso per l’etichetta “Bottega Discantica” di Milano il “Nonetto” di Nino Rota.